Come rimediare agli eccessi delle vacanze?

Ci siamo: è arrivato settembre e le vacanze estive sembrano, ormai, un lontano ricordo.

Un ricordo fatto di giornate spensierate, tanto tempo libero e, spesso, tanti eccessi: con l’arrivo delle vacanze, infatti, si tende ad allontanare i sani principi e si perdono di vista gli obiettivi che si erano prefissati durante l’inverno.

Al rientro, però, diventa importante recuperare la nostra forma perfetta tornando a mangiare bene e riprendendo la nostra attività fisica. Se abbiamo messo qualche chilo di troppo, durante i bagordi estivi, non dobbiamo preoccuparci: siamo ancora in tempo per tamponare la situazione e toglierci questa fastidiosa sensazione di gonfiore e pesantezza che tanto ci imbarazza.

Come possiamo fare?

La risposta è molto più facile di quello che possiamo pensare ed è tutta da ricercare in una serie di piccole abitudini che possono fare la differenza.

L’importanza delle buone e sane abitudini

Come ben sappiamo, non esiste un piano alimentare unico che possa essere adatto a chiunque (anche per questo la maggior parte delle diete “fai da te” fallisce inesorabilmente). Ogni organismo è un’entità a sé e, come tale, reagirà in modo diverso ad ogni modifica della dieta a seconda dei nostri parametri biochimici, dei nostri parametri antropometrici e delle singole esigenze legate alla vita quotidiana.

Esistono, però, delle sane abitudini “universali” che possiamo mettere in pratica e che, senza ombra di dubbio, ci aiuteranno a migliorare la situazione.

Prima di tutto è importante drenare il nostro organismo: tutti gli eccessi derivanti da aperitivi a base di bevande alcoliche e zuccheri vari o pranzi e cene particolarmente pesanti portano ad un accumulo di tossine. Alimenti raffinati e grassi saturi possono infiammare il nostro tratto digerente creando scorie che rallentano il nostro metabolismo e vanno ad appesantire il nostro fegato (il catalizzatore impegnato nello smaltimento e nei processi di purificazione) che troverà un valido aiuto dall’assunzione di frutta e verdura (ricche di antiossidanti, vitamine e sali minerali) e da una corretta idratazione.

Anche l’intestino, contrariamente a quanto si possa pensare, può essere messo a dura prova in queste condizioni: una flora batterica alterata da alimenti poco sani può portare ad una condizione di intossicazione che, a sua volta, comporta una diminuzione delle difese immunitarie dell’organismo con conseguente aumento dello stato infiammatorio generale.

Evitiamo sempre le diete last minute: non porteranno mai i risultati sperati e un repentino cambio dell’alimentazione potrà portare a scompensi e danni alla nostra salute.

Seguiamo un’alimentazione sana, equilibrata e con i giusti abbinamenti ma, soprattutto, cerchiamo di non avere fretta: un dimagrimento sano e naturale, in grado di rimodellare il nostro corpo e rinforzare il nostro organismo, richiede tempo e costanza (ma, una volta consolidato, eviterà l’insorgenza del famoso effetto “yo-yo”).

A tal proposito, ecco una serie di accorgimenti che potrà aiutarci a conseguire il risultato:

  • non saltiamo mai la colazione: c’è il rischio di entrare in una modalità a “risparmio energetico”, un meccanismo di difesa che porta il nostro organismo a rallentare il metabolismo;
  • facciamo delle pause pranzo più leggere, sostituendo alimenti grassi e ricchi di zuccheri con qualcosa di più “light” come insalate di legumi o piatti a base di verdure miste di stagione e cereali integrali che ci aiuteranno a sentirci più leggeri e più produttivi
  • beviamo almeno 1.5 litri di acqua al giorno ed evitiamo di sostituirla con altre bevande come bibite gassate, succhi di frutta o energy drink.

 

Oltre all’aspetto alimentare, non dobbiamo mai dimenticare l’importanza dell’attività fisica, un fattore determinante sia per la nostra salute fisica che per la perdita di peso.

Inoltre, chi pratica allenamenti costanti (in particolar modo all’aria aperta) è meno esposto a depressione ed attacchi di ansia, dimostrando una migliore efficienza mentale.

Il movimento, poi, aiuta a conciliare il sonno, garantendo un riposo rigenerante.

Se credi di aver esagerato troppo durante le ferie e credi che questi semplici accorgimenti possano non essere sufficienti o, semplicemente, se vuoi modificare le tue abitudini alimentari in ottica preventiva, puoi prenotare un primo consulto con me in Studio, oppure online, cliccando su questo link.


RICHIEDI UN COLLOQUIO TELEFONICO GRATUITO

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATO
    Riceverai ogni settimana i miei consigli per migliorare l'alimentazione, stare bene, perdere peso definitivamente. Puoi disiscriverti in qualsiasi momento.
    Nome
    Cognome
    Email*