4 alimenti autunnali per potenziare il sistema immunitario

L’autunno è arrivato, le giornate si accorciano e la temperatura estiva è, ormai, un piacevole ricordo: per questo dobbiamo prepararci ad affrontare le stagioni più dure per il nostro organismo e per il nostro sistema immunitario.

Con l’abbassamento della temperatura iniziamo ad affrontare i primi freddi e, con essi, anche i primi malanni di stagione ma, fortunatamente, la natura ci viene in aiuto offrendoci alimenti in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario grazie alle loro ottime proprietà: vediamole insieme.

Partiamo da una vera e propria protagonista della stagione autunnale ovvero la zucca, un super alimento povero di zuccheri e ricco di vitamine, minerali ed antiossidanti in grado di proteggerci dai danni dei radicali liberi e dell’inquinamento.

Secondo una recente ricerca scientifica, la zucca avrebbe proprietà antidiabetiche ed antipertensive oltre ad essere molto efficace nel controllo del glucosio nel sangue e, di conseguenza, nell’equilibrio del peso corporeo. Anche i suoi semi sono ottimi e permettono di prevenire disturbi ed infezioni dell’apparato urinario, mantenendolo in perfetta forma. Dato il loro elevato apporto calorico è preferibile non abusarne in caso di regime dietetico.

La zucca, inoltre, contiene grassi buoni Omega-3 che le permettono un’azione riducente nei confronti di colesterolo, trigliceridi e pressione sanguigna riducendo il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari ed ictus.

Deve il suo colore al betacarotene (precursore della vitamina A) che le conferisce le sue proprietà antiossidanti.

Altra protagonista della stagione è sicuramente la castagna: un alimento ricchissimo di potassio ed acido folico, due componenti che la rendono un vero e proprio toccasana per chi soffre di ipertensione o è in stato di gravidanza. Le castagne sono ottime anche per gli sportivi, visto il loro apporto energetico, e per chi soffre di stanchezza cronica o deve rimettersi in forma dopo un periodo influenzale.

Si tratta di un frutto atipico e meno ricco di acqua rispetto ai frutti tradizionali: questo la rende più calorica (parliamo di circa 180Kcal/100g) pertanto il suo consumo (in un regime dietetico) deve essere moderato e suggerito dal vostro nutrizionista di fiducia.

Le castagne sono poi ricche di aminoacidi e minerali come magnesio (ottimo per il sistema nervoso), potassio (aiuta nella regolazione della pressione arteriosa) e zinco (rafforza il sistema immunitario) oltre che di vitamina E (un potentissimo antiossidante che conferisce loro proprietà protettive).

Il loro consumo permette di prevenire lo stress ossidativo e preserva (o aiuta a ripristinare) la regolare motilità intestinale (grazie al ricco contenuto di fibra alimentare). Non contenendo glutine, sono adatte anche a chi soffre di celiachia. Secondo vari studi, l’elevato contenuto di acidi fenolici come acido gallico ed ellagico e flavonoidi come quercitina, rutina ed apigenina dona loro ottime proprietà antinfiammatorie.

Il cavolo è una delle verdure più nutrienti e salutari, per questo non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta autunnale.

Tra le sue caratteristiche benefiche spiccano le proprietà antinfiammatorie e rinforzanti nei confronti del sistema immunitario, grazie ai suoi acidi grassi (circa 120mg di Omega-3 per porzione) che giocano un ruolo importante nel mantenimento della nostra salute.

Si tratta di un ortaggio particolarmente ricco di ferro (pensate che, a parità di calorie, ne contiene di più rispetto alla carne, ma, essendo ferro non eme, vi consiglio di aggiungere sempre del succo di limone o un’altra fonte di vitamina C per migliorarne l’assimilazione) e di calcio (minerale importante per la salute di ossa e denti).

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che il suo consumo regolare può essere efficace per ridurre il rischio di contrarre alcune tipologie di cancro (in particolare quello a seno, ovaie, colon e prostata) e svolgere un’ottima azione depurativa per il nostro fegato.

Concludo con il kiwi, frutto dal gusto molto particolare, ricchissimo di vitamina C (ne basterebbe uno al giorno per soddisfare tutto il nostro fabbisogno giornaliero), vitamine del gruppo B, fibre, minerali ed antiossidanti.

Grazie all’elevato apporto di vitamina C, prepara il nostro sistema immunitario a prevenire e contrastare le classiche influenze ma i suoi benefici arrivano fino all’apparato cardiocircolatorio grazie al suo effetto sulla funzionalità cardiaca.

È un ottimo aiuto in caso di stipsi, avendo un effetto lassativo che permette di ripristinare la corretta motilità intestinale ed il suo consumo è indicato anche alle donne in gravidanza in quanto favorisce l’assorbimento dell’acido folico (importantissimo per prevenire la spina bifida).

Questi sono 4 ottimi alimenti ma, in questo periodo, dobbiamo ricordarci di preferire alimenti ricchi di vitamine (in particolar modo la C e la E) e minerali come ferro e zinco.

Ricordate che una corretta alimentazione deve essere seguita con regolarità e deve diventare un’abitudine ben consolidata in modo da rafforzare costantemente le nostre difese immunitarie, per questo è importante prepararsi, già da ora, alla stagione fredda.

Seguire questi semplici consigli vi aiuterà a mantenervi sani ed in salute:

  • consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura fresca al giorno (in particolar modo kiwi, peperoni, cavolo e broccoli, tutti molto ricchi di vitamine),
  • usare le spezie come condimento: oltre ad essere ricche di vitamine e sali minerali, hanno proprietà antisettiche e (nel caso di curry, paprica e peperoncino) possono apportare acido acetilsalicilico, un importante principio attivo antinfiammatorio,
  • non dimenticare mai l’importanza di una corretta idratazione: oltre alla giusta quantità di acqua, si possono preparare delle ottime tisane calde, ricche di vitamine e flavonoidi,
  • parlare con il vostro nutrizionista e valutare una corretta supplementazione di probiotici e prebiotici in modo da equilibrare la flora batterica intestinale e potenziare le difese immunitarie.

Se volete un piano alimentare e di supplementazione con micronutrienti finalizzato alla salute del sistema immunitario o se volete approfondire la tematica, potete fissare un primo appuntamento qui.

 


Richiedi informazioni