Sfatiamo i luoghi comuni sul dimagrimento

Sfatiamo i luoghi comuni sul dimagrimento

I consigli su come dimagrire sono molto comuni (e controversi) al giorno d’oggi. Ci sono opinioni contrastanti ovunque.

Il mio consiglio è di non cercare di capire chi “ha ragione” ma di concentrarsi su “cosa è giusto”. Ecco perché in questo post mi concentrerò su quello che porta ai risultati.

Ci sono troppi luoghi comuni sul dimagrimento. Voglio elencare quelli principali che mi capita di sentire durante il mio lavoro di Health Coach.

Luogo Comune: Le calorie causano l’aumento di peso, e meno calorie rappresentano la soluzione giusta verso il dimagrimento

Le calorie sono importanti nel dimagrimento. Se mangiate e assorbite molto di più di quanto bruciate, allora il corpo conserverà parte delle calorie.

Ma, non sono l’unica cosa importante per dimagrire; sono importanti, ma rappresentano il sintomo, non la causa. Pensiamo ai motivi per cui la gente assume più calorie. Concentriamoci sulle cause.

Le persone assumono troppe calorie, non perché abbiano fame, ma perché si sentono tristi, sole o annoiate. O magari perché sono stanche o stressate. O forse perché sono felici e stanno festeggiando qualcosa. E tutte queste sensazioni interagiscono con i nostri sistemi gastrointestinale, nervoso ed ormonale; e tutto questo influenza il nostro introito calorico.

Luogo Comune: Per dimagrire basta mangiare di meno e muoversi di piu’

Le persone seguono questo consiglio (luogo comune) da anni.

La premessa si basa sul luogo comune precedente che le calorie in entrata meno le calorie in uscita equivalgono al vostro peso. Quindi, mangiate meno calorie, e bruciate più calorie, come se la fisiologia umana fosse una semplice equazione matematica.

Anche se le persone potessero seguire facilmente e con costanza questo consiglio (cosa che non fanno), questo non tiene in considerazione altri fattori (genetici, ormonali, assunzione di farmaci, malattie, esposizione a sostanze “obesogeniche”) che contribuiscono ai problemi di peso.

Luogo Comune: Una caloria è una caloria

La scienza ha confermato che diversi componenti calorici nel cibo differiscono fra loro. Ad esempio, “l’effetto termico del cibo” (TEF) spiega che alcuni nutrienti richiedono calorie per venire metabolizzati. Possono aumentare leggermente il vostro metabolismo, semplicemente mangiandoli.

Ad esempio, quando si metabolizzano le proteine, si bruciano più calorie di quando si metabolizzano i carboidrati. Le proteine e i carboidrati forniscono 4 cal/g; però, il TEF delle proteine è del 15-30%, ed il TEF dei carboidrati è del 5-10%.

Ecco un altro esempio sul fatto che una caloria non è una caloria. Grassi diversi vengono metabolizzati in maniera diversa. I trigliceridi (grassi) a catena media (MCT) hanno le stesse 9 cal/g degli altri grassi, però vengono metabolizzati dal fegato prima di entrare nel flusso sanguigno e perciò non sono utilizzati né conservati alla stessa maniera e gli altri grassi.

Luogo Comune: Acquista questo integratore/supplemento/té per perdere peso

Non esiste una pillola magica per dimagrire. Nessun integratore, tè, cibo che possano fare da scorciatoia. Non credere a questo luogo comune. C’è un motivo per cui la maggior parte della gente che dimagrisce non riesce a mantenere i risultati. La migliore strategia è adottare un approccio equilibrato e salutare, compatibile con il proprio stile vita. Quello che ti serve è un cambio a lungo termine del tuo stile di vita, non un semplice supplemento o integratore.

Conclusione

Dimagrire e mantenere il peso raggiunto non è facile! Occorre l’aiuto di uno specialista. Ci sono molte persone che vogliono far credere di avere la soluzione più semplice per farlo.

Non lasciarti abbindolare dai luoghi comuni:

  • Le calorie causano l’aumento di peso, e meno calorie sono la soluzione verso il dimagrimento.
  • “Mangia di meno e muoviti più” è un buon consiglio.
  • Una caloria è una caloria.
  • Acquista questo integratore/supplemento/tè per perdere peso.

 


Richiedi informazioni